Chicken Wings – Ali Di Pollo

.Dopo l’esperienza, dovuta all’astinenza da cottura BBQ, con le Ribs, subito un altro classico della cucina BBQ americana, le Alette di Pollo. Affumicate e piccanti.
Una cottura meno impegnativa di quella delle Ribs, ma che comunque apporta delle ottime soddisfazioni, sia per la tecnica che si utilizza, che per il risultato finale.

 

 

 

Ingredienti:

28 alette di pollo senza la punta, io le ho lasciate intere, ma volendo, si potevano dividere ciascuna in due pezzi.
Rub per pollo

Marinata per le alette:

100 gr burro
100 gr succo di mela
1 limone succo
1 cucchiaio dello stesso rub utilizzato sulle alette
1/2 cucchiaino di pepe nero
1 cucchiaio di aglio in polvere
1 cucchiaio di paprika dolce
1/2 cucchiaino di cayenna in polvere

Marinata da spruzzare:

100 gr succo di mela
100 gr aceto di mela
1 cucchiaio di aglio in polvere

salsa di finitura:

salsa BBQ classica 66% e miele acacia 33%
1 cucchiaino di rub utilizzato sulle alette.

Procedimento:

dopo aver tolto la punta alle aletta ed averle “fiarate” con la fiamma in modo da eliminare piume superflue, ho preparato la marinata, prima di tutti ho sciolto il burro senza farlo soffriggere, ho fatto raffreddare un poco (non del tutto) ed ho aggiunto al grasso le parti acide e gli aromi, mescolando bene.
Ho utilizzato una busta in plastica per alimenti di quelle con chiudura per liquidi, mettendo dentro tutte le alette e versandoci sopra la marinata, ho chiuso bene ed ho fatto distribuire la marinata ovunque all’interno, ho messo in frigorifero per 12 ore.
Passato questo tempo ho tolto dal freddo ed ho lasciato a riprendersi a temperatura ambiente per 1 ora.
Ho tolto dalla marinatura le alette e le ho tamponate con carta da cucina, asciugandole e disponendole su di un tagliere in maniera regolare, per poi coprirle con il rub su entrambi i lati.
Ho acceso il Weber OT settandolo per la cottura indiretta, fuoco solo su di un lato, leccarda con acqua sotto, griglia per la cottura ben unta, l’ho portato a 140°C, ho aggiunto delle chips di melo ben bagnate, ho messo le alette in cottura, chiudendo il coperchio, lasciando i fori di aerazione quasi chiusi sotto ed a metà sopra, ho lasciato cuocere per 30 minuti, poi ho tolto il coperchio al bbq, ho spostato le alette in modo che quelle che erano state più lontane si avicinassero alla fonte di calore e viceversa, ho spruzzato la marinata sulle alette, ho messo una nuova presa di chips di melo sulle braci ed ho richiuso per altra mezz’ora di cottura.
Passato questo tempo, ho riaperto il coperchio
ed ho spennellato le alette con la salsa di finitura, ho aggiunto 4 bricchette accese portando la temperatura sopra i 150°C, ed ho richiuso lasciando cuocere per altri 40 minuti circa.
Arrivati a questo punto ho tolto il coperchio del bbq ed ho passato in cottura diretta, 4 alla volta, tutte le aletta dalla parte della pelle per 3 4 minuti ciascuna, così hanno acquistata una maggiore croccantezza sulla pelle. Ho aspettato 5 minuti dall’ultima scottata e sono andato in tavola.

Questa voce è stata pubblicata in Barbecue, Seconda Portata e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>